Home » Sarentino | Bad Schörgau Bad Schörgau

Sarentino | Bad Schörgau

Bad Schörgau

Bad Schörgau

  Località Bad Schörgau – 39058 Sarentino (BZ)
 0471623048 |  www.bad-schoergau.com info@bad-schoergau.com
 Aperto: di sera Turno di chiusura: lunedì e martedì – Ferie: marzo, variabili ad aprile
 Carte di credito: tutte  

In sala, ad accogliervi, Gregor che vi guiderà con affabile cordialità nel vostro percorso gastronomico mentre la cucina è nelle mani sapienti di Egon Heiss che inizierà a stupirvi con un’infinita serie di delicati e gustosi “ben venuto”…

Percorsa, con prudenza, la tortuosa strada costellata da numerose e scure gallerie improvvisamente si aprirà la luminosa e rigogliosa Val Sarentino. Immerso tra i boschi, vicino all’antica e salutare fonte, troverete questo elegante e raffinato hotel dove sarete accolti con garbo e rispettosa cordialità. Una vera oasi di pace e ristoro per il corpo e lo spirito ma, tra passeggiate, tonificanti saune e rilassanti massaggi, anche lo stomaco, giustamente, reclama la sua parte di felicità. Ma la famiglia Wenter conosce bene l’arte dell’accoglienza e la seconda generazione è proiettata con entusiasmo a gratificare non solo la gola ma anche a rigenerare tutte le energie degli ospiti facendo loro conoscere la centenaria cultura del bagno “contadino”. In sala, ad accogliervi, Gregor che vi guiderà con affabile cordialità nel vostro percorso gastronomico mentre la cucina è nelle mani sapienti di Egon Heiss che inizierà a stupirvi con un’infinita serie di delicati e gustosi “ben venuto” per poi lasciarvi scegliere tra due menu degustazione, da 89 e 95 euro. Ma, non è una costrizione, potrete tranquillamente scegliere ciò che più gradite dall’uno o dall’altro. Le proposte, convincenti e centrate, si alternano tra mare e territorio, tradizione e innovazione: ne è un esempio l’ottimo astice con crema al cocco, finocchio, curry e bouillabaisse o la saporita coscia d’anatra con terrina di fegato, mela al forno, nocciole e liquirizia. A rappresentare la tradizione, il gustoso lucioperca con topinambur, champignon, tartufo nero e il saporito e quanto mai delicato agnello con senape, erba cipollina e scalogno al forno. Per chiudere, arancia di Sicilia, Tapioca e Campari. Vasta la scelta dei vini e dei distillati, garbato il servizio e, alla carta, spenderete sugli 80 euro.

Come arrivare. Dal casello di Bolzano Sud seguite le frecce per la Val Sarentino. Prima di entrare in paese vedrete un piccolo angolo di paradiso alla vostra sinistra.