Home » Sarentino | Bad Schörgau Bad Schörgau

Sarentino | Bad Schörgau

Bad Schörgau

Bad Schörgau

  Località Bad Schörgau – 39058 Sarentino (BZ)
 0471623048 |  www.bad-schoergau.com info@bad-schoergau.com
 Aperto: la sera Turno di chiusura: lunedì e martedì – Ferie: febbraio e marzo
 Carte di credito: tutte, eccetto America Express  

La cucina è il regno di Egon Heiss che valorizza, con tecnica e sensibilità, il ricco patrimonio di prodotti locali: agnello, formaggi, erbe, grani antichi e il raro miele di alta montagna. Si parte da una nutrita batteria di piccole creazioni golose…

I “bagni contadini” sono stati una delle prima attrazioni dell’Alto Adige e risalgono al sedicesimo secolo. Uno dei più noti si trova alle porte del paese di Sarentino, un tempo luogo isolato e difficile da raggiungere e ora collegato al fondovalle da una strada veloce e scorrevole. La famiglia Wenter ha realizzato, a poco a poco, un accogliente resort con ristorante gourmet e un corner con i prodotti tipici del luogo. Da qualche anno patron Gregor Wenter produce anche qualche bottiglia di vino che ricava da alcune varietà di vite resistenti ai climi rigidi e alle malattie (900 m). La cucina è il regno di Egon Heiss che valorizza, con tecnica e sensibilità, il ricco patrimonio di prodotti locali: agnello, formaggi, erbe, grani antichi e il raro miele di alta montagna. Si parte da una nutrita batteria di piccole creazioni golose: speck e salamino del “maso Unterkronzer” di Pennes, tortino di porro, tartara con rafano e uovo di quaglia del “maso Afingsbruck” di Mezzavia. Una menzione particolare va all’essenza di pino mugo distillato su queste montagne che il cuoco usa per il risotto con polvere ed essenza di speck e, appunto, popcorn al pino mugo. Menzione a parte per il salmerino alpino affumicato in tortino con cetriolo e mela. Poi l’impeccabile variazione di fegato d’oca con cavolo rosso e mela e il goloso capriolo rosolato con scorzonera. Per i vini affidatevi al gusto eclettico dell’esuberante Gregor. Circa 110 euro; molto meno a pranzo con i piatti della tradizione contadina, nella veranda.

Angelo Carrillo

Come arrivare. Dal casello di Bolzano Sud seguite le frecce per la Val Sarentino. Prima di entrare in paese vedrete un piccolo angolo di paradiso alla vostra sinistra.