Home » Arcugnano | Olio&Burro Olio&Burro

Arcugnano | Olio&Burro

Olio&Burro

Olio&Burro

Via San G. Battista, 61 – 35057 Località Pianezze, Arcugnano (VI)
 04441833101, 3406784910 |   olioeburro@gmail.com
 Aperto: sempre – Turno di chiusura: lunedì – Ferie: variabili a gennaio e a novembre
 Carte di credito: Bancomat, Visa, Mastercard  

Piatti classici, o rispolverati che siano, marcano sempre i toni di una elegante e sobria fantasia e quelli di un equilibrio del gusto di timbro materno…

Francesca, Maddalena e Pippo, quando la montagna si stava preparando per il lungo riposo invernale, hanno spento l’ultima gloriosa insegna montanara per accenderne un’altra, all’affacciarsi della primavera, nei luminosi Colli Berici. Prima il Mirella, poi la Lepre Bianca e infine l’Appaloosa hanno scritto pagine indelebili sulla storia gastronomica delle terre cantate da Mario Rigoni Stern fondando, di fatto, la “Nuova Cucina dell’Altopiano”, ora finalmente riconosciuta e celebrata da guide e testate di settore. La “cucina degli eroi”, come ebbe a scrivere su “La Stampa” Edoardo Raspelli vent’anni orsono parlando di Pippo e famiglia, una vera e propria riscoperta dei gusti perduti. Tutto questo bagaglio di profumi, di sapori e di colori amalgamati con cuore e tecnica innata è stato trasportato in quel di Pianezze, in una villetta dalle luminose vetrate attraverso le quali, qualche volta, vedrete i nostri protagonisti guardare le montagne con nostalgia mal dissimulata. Ritroverete molti dei piatti della memoria arricchiti, via via, dai nuovi profumi e dai nuovi sapori delle dolci colline beriche. Piatti classici, o rispolverati che siano, marcano sempre i toni di una elegante e sobria fantasia e quelli di un equilibrio del gusto di timbro materno. Ecco, allora, l’insalatina tiepida di gallina in agrodolce al sentore di agrumi, il timballo di asparagi con bruscandoli fritti, i bigoli della casa con oca, porcini e tartufo nero dei Berici, il classicissimo baccalà alla vicentina e il tonno di coniglio speziato e cous cous con verdurine fritte, piatto che racconta al palato tutta la bravura di Francesca. Il finale è sempre dolce con i golosi dolci di Maddalena: dal cestino di frutti di sottobosco alla mousse di cioccolato al gianduia. Buone bottiglie in una cantina ancora in allestimento come il gazebo per i pranzi all’aperto. Circa 40 euro.

Come arrivare. Dalla strada della Riviera Berica (Vicenza-Noventa) seguire le indicazioni per Arcugnano. Arrivati alla frazione di Torri girare a sinistra verso Pianezze. 200 m prima della chiesa lo troverete alla vostra sinistra. 15 minuti dal centro di Vicenza.