Home » Alla ricerca degli antichi sapori

Alla ricerca degli antichi sapori

Trote genuine e buone. Il massimo della qualità si ottiene preservando le caratteristiche ambientali originarie: tanta acqua corrente, bassissima densità del pesce, alimentazione naturale e non forzata per rispettare i tempi naturali di crescita. La Friultrota nasce ufficialmente nel 1984 per volontà di Giuseppe Pighin, anche se i semi erano già stati gettati da tre lustri.Come hobby, visto che il fondatore era appassionato di pesca e di cose genuine. Poi divenne un mestiere esercitato con passione e dedizione, come un’arte: le trote salmonate raggiungevano gli 8-10 kg di peso in 7-8 anni, in un habitat naturale.  Ma l’allevamento era il primo passo; bisognava andare incontro ai consumatori e alle esigenze del mercato. È stato allora che è nata la “Regina di San Daniele”,  una trota salmonata affumicata, seguita poi da tutta una serie di specialità buone, genuine, leggere e digeribili ma, soprattutto,  pronte all’uso e di facile utilizzo. Non basta avere una trota eccezionale – sosteneva Giuseppe Pighin – dobbiamo offrirla già pronta. È stata l’intuizione vincente, tant’è che oggi Friultrota, diretta dal figlio Mauro, propone ben 14 diversi prodotti tra i quali gli affumicati di sgombro, di salmone e di pesce spada, il baccalà, l’aringa sciocca e il caviale di trota. E le trote allevate con questo severissimo protocollo contengono molto Omega 3, i cui elevati benefici salutistici sono da tempo noti. L’artigianalità delle lavorazioni, come la spinatura a mano e la salatura a secco, consente un iter velocissimo: dal momento della cattura all’inizio della lavorazione passano pochi minuti. E l’affumicatura non solo conserva ma esalta gusto.

 www.friultrota.com – info@friultrota.it