Home » Bassano del Grappa | Al Ponte Al Ponte

Bassano del Grappa | Al Ponte

Al Ponte

Al Ponte

 Via Volpato, 60 – 36061 Bassano del Grappa (VI)
 0424219274 |  www.alpontedibassano.com |  info@alpontedibassano.com
 Aperto: sempre – Turno di chiusura: lunedì, martedì a pranzo; con la bella stagione sempre aperto – Ferie: mai
 Carte di credito: tutte   

Su quelle tavole di legno passeggiò sicuramente anche il giovane Ernest Hemingway, acquartierato con le truppe americane poco distante. E quel ponte lo si può ammirare dal giardino del ristorante, distante appena il lancio di un sasso, dove si può mangiare all’aperto

Il nome del locale dice tutto. Il ponte è quello storico di Bassano, luogo del sospirato appuntamento per l’alpino della canzone che invocava la mano e un “bacin d’amor” dalla sua bella prima di partire per la guerra. La Prima, cento anni fa. Su quelle tavole di legno passeggiò sicuramente anche il giovane Ernest Hemingway, acquartierato con le truppe americane poco distante. E quel ponte lo si può ammirare dal giardino del ristorante, distante appena il lancio di un sasso, dove si può mangiare all’aperto nella bella stagione. La cucina di Flavio Strafella, salentino adottato da Bassano, propone tutti i sapori tipici del Vicentino: dalla sopressa alla polenta con “scopeton” (sardina) oppure con formaggio Morlacco e radicchio; dai “torresani” al forno, vale a dire i piccioni, fino agli indimenticabili asparagi bianchi alla bassanese, cioè lessati e serviti con l’uovo sodo. Come omaggio alla sua terra natale, il cuoco propone nel menu anche le orecchiette tirate a mano con pomodoro. Ma la sua autentica passione, oltre alla cucina e alla maratona, è il cioccolato. A chi si siede al tavolo del ristorante è consigliato vivamente di assaggiare le innumerevoli varietà di cioccolatini che il cuoco prepara (anzi no, crea) con raffinata perizia. In particolare, non possono mancare i cioccolatini alla grappa Nardini. Bassano è la capitale della grappa, e la storica bottiglieria Nardini, che ha oltre 200 anni di vita, è proprio all’altro capo del ponte. Buona la cantina. Sui 40 euro.

Antonio Di Lorenzo

Come arrivare. In auto, non entrate in centro storico, ma seguite le indicazione per il Ponte degli Alpini; circa centro metri prima dello stesso, imboccare uno stretto vicolo discendente verso il Brenta. A sinistra si noterà subito l’ampio giardino davanti al ristorante.