Home » Hai cercato "taverna"

Search for taverna - 5 results found

Concerti del Gusto di Friuli Venezia Giulia Via dei Sapori

Al Castello di Spessa di Capriva del Friuli, il 4 luglio, appuntamento glam con il sofisticato Dinner Show che apre il cartellone estivo dei Concerti del Gusto di Friuli Venezia Giulia Via dei Sapori, che mettono in scena quanto di più raffinato propone in tavola il Friuli Venezia Giulia. La cena sarà allestita in un contesto carico di particolare suggestione, il parco storico che circonda il maniero, ora elegante Wine&Golf Resort. Legato a nobili casate e illustri ospiti come Giacomo Casanova, il castello è immerso fra le vigne di una grande tenuta, dove si snodano le 18 buche del Golf Country Club. Nel suo sottosuolo è scavata la più antica e scenografica cantina del Collio, dove invecchiano pregiati vini, che Casanova definì “di qualità eccellente”. Dopo il benvenuto con le golosità di una quindicina di produttori agroalimentari, inizierà per i presenti uno straordinario percorso del gusto in 22 tappe firmate dagli chef dei ristoranti del gruppo, che cucineranno in diretta davanti al pubblico inediti piatti di alta creatività. Accanto a ogni chef, altrettanti vignaioli proporranno raffinati abbinamenti fra cibi e vini.

Gli “artigiani del fare”
Novità della serata sarà la presenza, tra i banchi di chef, vignaioli e artigiani del gusto, di postazioni di raffinati “artigiani del fare”, numero zero di una nuova futura edizione. “Fin dalla nascita della nostra associazione – spiega il presidente Walter Filiputti – ci siamo impegnati per promuovere il Friuli Venezia Giulia. Siamo convinti che, per valorizzare e far conoscere al meglio un territorio, vadano coinvolti molti degli attori che vi lavorano: e l’artigianato è, con il cibo, il vino, l’arte, una delle grandi risorse del nostro Paese, capacità che tutto il mondo ci ammira e che nella nostra regione ha punte di eccellenza assoluta. Letto in una chiave di attrazione turistica, unire l’artigianato a cibo, vino, natura e arte vuol dire ampliare la nostra offerta e il nostro appeal.” E così al Castello di Spessa si potranno ammirare i tessuti artigianali di Arteviva di Liviana Di Giusto di Udine; i vetri di Art in Glass di Elisa Vidussi di Udine; gli Scarpez (tradizionali pantofole in pezza) di Lis Furlanis di Gonars; le creazioni orafe di Oreria Claudia Melchior di Tarcento e di SE Mazzola di Elio Mazzola di Udine; i metalli artistici dello Studio Creativo Comelli di Fabio Comelli di Torlano di Nimis; i mosaici di themissingpiece.it; gli arazzi e le creazioni tessili di Tufting Creazioni di Lorella Volpato di Prato Carnico.

Dinner Show in 22 tappe
Queste le gustosissime e raffinate, tappe del Dinner Show. Al Gallo di Pordenone: Calamaro, pomodoro e chips di melanzane con Pinot Grigio di Di Lenardo; Al Grop di Tavagnacco: Petto d’anatra in confit con salsa alla frutta e cipolla caramellata con Pinot Nero di Villa Parens; Al Lido di Muggia: Tagliolini neri ai caperozzoli con Collio Bianco di Edi Keber; Al Paradiso di Pocenia: Noce di cervo alle ciliegie con Merlot di Castello di Buttrio; Al Ponte di Gradisca d’Isonzo: Punta di Pezzata rossa con schiacciata al rosmarino e cavolo rosso con Pinot Nero di Sirch; All’Androna di Grado: Risotto con branzino in boreto e la sua bottarga con Russiz Superiore Collio Sauvignon Riserva 2012 di Marco Felluga – Russiz Superiore; Campiello di S. Giovanni al Natisone: Hamburger di trota salmonata Friultrota con purea di patate e pomodorini al basilico con Friulano 2016 di Livio Felluga; Carnia di Venzone: Bocconcino di coniglio alle erbe su verdure marinate con Refosco di Le Monde; Costantini di Tarcento: Raviolo ripieno di Pescatrice con Consommè al Bacon con Pinot Bianco di Ermacora; Da Nando di Mortegliano: Tonno marinato con ananas, menta e lime con Sauvignon di Forchir; Da Toni di Gradiscutta di Varmo: Zuppa di funghi e farro con Broy di Eugenio Collavini; Ilija di Tarvisio: Pancia di maialino marinata e cotta a bassa temperatura con purea di barbabietola con Vespa Rosso di Bastianich; Là di Moret di Udine: Sgombro, piselli, menta e kren con Sauvignon DOC 2016 di La Viarte; La Primula di San Quirino: Lasagne di zucchine, San Daniele e salsina al basilico con Malvasia di Venica&Venica; La Subida di Cormòns: Il capriolo d’estate con Schioppettino di Petrussa; La Taverna di Colloredo di Monte Albano: Cubo di vitello in salsa tonnata, polvere di cappero e concassea di pomodoro con Braide Alte di Livon; La Torre di Spilimbergo: Scamone d’agnello profumato al timo, alla plancia con purea di carote e liquirizia con Merlot Vistorta Biologico 2011 di Vistorta; Lokanda Devetak di San Michele del Carso: Bavarese ai peperoni, confettura di melanzane e cioccolato bianco con Vitovska di Zidarich; Margò – La Perla di Ravascletto: Frico fritto agli asparagi con Pinot Bianco Santarosa di Castello di Spessa; Sale e Pepe di Stregna: Faraona che passeggia nell’acetaia Sirk con Franconia di Ronco delle Betulle; Vitello d’Oro di Udine: Alici scottate con burrata, passata di pomodoro e piselli, croccante ai cereali con misticanza e uova di pesce con Vintage Tunina di Jermann.

In omaggio alla location, Friuli Venezia Giulia Via dei Sapori dedicherà una tappa del percorso al Ristorante del Resort La Tavernetta al Castello, che presenterà Diaframma di pezzata rossa su insalatina di finocchio e cetrioli canditi abbinato al Grand Pinot Nero Castello di Spessa del Castello di Spessa.

In chiusura, ciascun chef presenterà la sua personalissima interpretazione del dolce estivo.

E ancora: prodotti eccellenti, dolci, gelati, grappe, distillati, caffè…
La serata sarà inoltre l’occasione per degustare i prodotti, i dolci, i gelati, il caffè, le grappe degli artigiani del gusto, partner dei ristoratori di Friuli Venezia Giulia Via dei Sapori: l’Aceto di Sirk; i salumi d’oca e i prodotti di Jolanda de Colò di Palmanova; il prosciutto al cartoccio di Dentesano; il prosciutto crudo di San Daniele di Dok Dall’Ava; le golosità a base di trota di FriulTrota di San Daniele; i formaggi e i prodotti della Latteria di Cividale; i tartufi di Muzzana Amatori Tartufi;  i pani del Forno di Rizzo di Tarcento; i dolci della Pasticceria Simeoni di Udine; la Gelateria Scian di Cordenons;  la Gubana Maria Vittoria di Dall’Ava Bakery; le farine e il baccalà del Molino Zoratto di Codroipo; il caffè di Oro Caffè di Udine. E ancora, i cocktail a base di distillati Nonino e le pregiate grappe e i distillati della storica azienda.

La cena inizierà alle 20.00. L’entrata sarà consentita fino alle 21.00. È gradito l’abito elegante. Il costo è di 55 €. In caso di maltempo, si terrà il 5 luglio.

www.friuliviadeisapori.it